Premio per il federalismo: Invito a presentare candidature 2023

am 03. November 2022
Tempo di lettura: ca. 2min

Che cos’hanno in comune il cabarettista Emil Steinberger, l’ex consigliere federale Arnold Koller, il Circo Knie e la giurista Eva Maria Belser? Tutti e quattro sono stati insigniti del Premio per aver contribuito a rafforzare il federalismo e la coesione nazionale.

La Fondazione ch attribuisce il Premio per il federalismo a persone, istituzioni o organizzazioni pubbliche o private che, con il loro lavoro o le loro opere in ambito politico, civile, scientifico o culturale, difendono il federalismo svizzero, ne promuovono lo sviluppo attraverso iniziative innovative o contribuiscono a rafforzarlo.

Il termine per l’inoltro delle candidature scade il 28 febbraio 2023. Al premio può candidarsi qualsiasi persona o organizzazione residente in Svizzera, anche se aveva partecipato ad un'edizione precedente. È gradita anche la nomina di un'altra persona o organizzazione.

Una giuria composta da rappresentanti del mondo politico, economico, scientifico e culturale e della società civile selezionerà il vincitore o la vincitrice. Il premio prevede una ricompensa di 10 000 franchi. Nel 2023 sarà assegnato per la decima volta.


Condividi l'articolo

Informativa sulla protezione dei dati

Informazioni sull'uso dei cookie. Al fine di sviluppare il nostro sito web in modo ottimale e migliorarlo continuamente, utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare il sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni al riguardo, si prega di consultare le nostre informazioni sulla protezione dei dati.