Catapultare il sistema di milizia nel XXI secolo

25.01.2019

Il mondo è cambiato molto negli ultimi decenni: è diventato più globalizzato, dinamico ed effimero. Al contrario, il sistema di milizia svizzero, soprattutto per quanto riguarda l’esecutivo a livello comunale, è ancora molto legato alle tradizioni. I membri dell'esecutivo si riuniscono di persona con cadenza settimanale e, come amministrazione comunale, firmano fatture e contratti. Impegnarsi nell’ambito di una legislatura quadriennale con incontri periodici rappresenta spesso un ostacolo per la carriera professionale. Quindi, i semestri e i soggiorni di lavoro all'estero non sono possibili. Poiché spesso non è possibile pianificare i viaggi all'estero, si rinuncia a candidarsi ad una carica comunale in caso d’incertezza.
Tuttavia, la presenza fisica in comune una volta alla settimana non sarebbe assolutamente necessaria per poter esercitare tale incarico coscienziosamente. Gli incarichi nell’esecutivo a livello comunale dovrebbero essere compatibili con l'attuale mondo globalizzato del lavoro. In concreto, a tale scopo si dovrebbero adottare due misure. In primo luogo, si dovrebbero introdurre le firme elettroniche in modo coerente. Si potrebbe così fare a meno della riunione settimanale dedicata all’amministrazione comunale. Sarebbe possibile vistare le fatture e i contratti a casa o in qualsiasi parte del mondo. In secondo luogo, le riunioni non si dovrebbero più necessariamente tenere in loco, bensì virtualmente. Le riunioni in prima serata sarebbero quindi più compatibili con un lavoro a tempo pieno e anche i viaggi all'estero non sarebbero più un ostacolo. Da un punto di vista giuridico, questa soluzione potrebbe già essere realizzata oggi. Tuttavia, nei comuni vi è spesso una mancanza di know-how. Prima di tutto, la digitalizzazione comporta sempre un onere aggiuntivo. Di conseguenza, l'attuazione di queste misure dovrebbe essere semplice per i comuni. Perciò, l’Associazione dei comuni e le associazioni imprenditoriali potrebbero sostenere attivamente questa iniziativa e rivolgersi attivamente ai comuni. I relativi mezzi ausiliari e i manuali potrebbero essere messi a disposizione online.

0Noch keine Kommentare

Il vostro commento
Antwort auf:  Direkt auf das Thema antworten
Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen
 
 

Associazione dei Comuni Svizzeri
Casella postale, Laupenstrasse 35, CH-3001 Berna
031 380 70 00, verband(at)chgemeinden.ch

 
 
 

2016. Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a leggere le «Condizioni generali, Protezione dei dati» prima di continuare con questo sito web.