Le attività presso le autorità come servizio civile

Steff Schneider, 25.01.2019

Dal 1992, la Costituzione federale prevede un servizio civile alternativo al servizio militare. Secondo la legge sul servizio civile, coloro che sono idonei al servizio possono scegliere se svolgere il servizio militare o, in alternativa, il servizio civile con una durata pari a una volta e mezzo rispetto alla durata del servizio militare. Chi opta per il servizio civile, deve effettuare un primo impiego di 26 giorni, al più tardi nell'anno successivo, dopo che la decisione di ammissione è passata in giudicato, e un impiego di lunga durata di 180 giorni entro la fine del terzo anno successivo alla decisione di ammissione. Il servizio civile prevede prestazioni nell'ambito dell’interesse pubblico, in cui le risorse per svolgere importanti compiti in favore della comunità mancano del tutto o sono insufficienti; soprattutto nel sistema sanitario e nella socialità, nella protezione dell'ambiente o con missioni all'estero per quanto riguarda la cooperazione allo sviluppo. Le relative offerte d’impiego presso le istituzioni riconosciute sono pubblicate su un portale web.
Oltre alle possibilità d'impiego esistenti, anche le attività presso le autorità dovrebbero essere riconosciute e offerte come servizio civile. Ciò richiede un'integrazione all'articolo 3a, cpv. 1, e all'articolo 4, cpv. 1, della legge sul servizio civile. Lo scopo della legge è ben soddisfatto adottando la seguente soluzione:
• impiego nei casi in cui le risorse per l'adempimento di importanti compiti nella comunità mancano del tutto o sono insufficienti;
• esecuzione di lavori d'interesse pubblico o presso un'istituzione pubblica.
In genere, l’impiego come membro di un'autorità di milizia avviene su base giornaliera o oraria nell'arco di diversi anni. Di conseguenza, le disposizioni per la durata minima degli impieghi presso le autorità dovrebbero essere flessibili. Oltre a ciò sarebbe necessario rendere possibile la combinazione degli impieghi presso le autorità con le opzioni di impiego già esistenti. Il finanziamento è possibile tramite il sistema esistente (indennità di perdita di guadagno / assicurazione militare SUVA).

0Noch keine Kommentare

Il vostro commento
Antwort auf:  Direkt auf das Thema antworten
Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen
 
 

Associazione dei Comuni Svizzeri
Casella postale, Laupenstrasse 35, CH-3001 Berna
031 380 70 00, verband(at)chgemeinden.ch

 
 
 

2016. Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a leggere le «Condizioni generali, Protezione dei dati» prima di continuare con questo sito web.