Presa di posizione sulla revisione parziale dell'ordinanza sulla radiotelevisione

am 26. November 2021
Tempo di lettura: ca. 5min

L’Associazione dei Comuni Svizzeri respinge la proposta di revisione parziale dell'ordinanza sulla radiotelevisione. Con la prevista riclassificazione delle zone di copertura e di concessione, la Confederazione interviene profondamente nelle strutture del mercato radiotelevisivo regionale e capovolge un sistema funzionante. La nuova definizione delle aree di copertura mette in pericolo la diversità dei media regionali e quindi non raggiunge l'obiettivo reale della proposta. La proposta di revisione sopraggiunge inoltre in un momento inopportuno e, considerando che in febbraio 2022 avrà luogo la votazione sul pacchetto di misure a favore dei media, porta ad un'incertezza progettuale e giuridica.

Presa di posizione (in tedesco)


Condividi l'articolo

Nota sull'uso dei cookie. Al fine di progettare il nostro sito web in modo ottimale per voi e per poterlo migliorare continuamente, utilizziamo i cookies. Continuando a utilizzare il sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie. Potete trovare maggiori informazioni su questo nelle nostre informazioni sulla protezione dei dati.