Schweizerischer Gemeindeverband
Association des Communes Suisses
Associazione dei Comuni Svizzeri
Associaziun da las Vischnancas Svizras
Insieme per comuni forti
 
 
1
2
3

«Tutti possono fare qualcosa per il sistema di milizia»

Il 24 maggio 2019, in occasione dell’Assemblea generale dell’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS) tenutasi a Bellinzona, il Consigliere federale Ignazio Cassis ha sottolineato l’importanza del sistema di milizia e di comuni forti per la Svizzera. I delegati hanno eletto Carmelia Maissen, sindaco di Ilanz, come membro del Comitato e hanno approvato un aumento del 20% delle quote associative.

Un giorno dopo il seminario estivo, il sistema di milizia ha avuto un ruolo di primo piano anche in occasione dell’Assemblea generale dell’ACS. Il Consigliere federale Ignazio Cassis ha elogiato l’operato dell’ACS durante il suo intervento: «I dibattiti sui pregi del sistema di milizia sono necessari. Per questo motivo mi congratulo con l’Associazione dei Comuni Svizzeri per aver dichiarato il 2019 come ‹Anno del lavoro di milizia›. È anche ammirevole che abbia realizzato questo progetto insieme a molti partner, perché il futuro del sistema di milizia riguarda tutti. E tutti possono fare qualcosa al riguardo: scuola, economia, scienza, media, politica». Ignazio Cassis ha anche detto che il sistema di milizia della Svizzera è un’istituzione unica. «Rafforza la capacità di compromesso e di consenso e tiene sotto controllo la burocrazia.» Senza un sistema di milizia, anche il federalismo e il principio di sussidiarietà sarebbero messi in discussione. La loro idea di base è rappresentata dal fatto che le decisioni al livello statale più basso possono essere prese da piccole entità, con relativa vicinanza alla cittadinanza. «Dei comuni forti sono molto importanti per la Svizzera. A tale scopo essi hanno bisogno di autonomia e libertà creativa», ha sottolineato il ministro degli esteri.

Prima del discorso del Consigliere federale Ignazio Cassis, nella parte statutaria dell’Assemblea generale, i delegati hanno eletto Carmelia Maissen, sindaco di Ilanz e Granconsigliere del Canton Grigioni, quale nuovo membro del Comitato dell’ACS. Daniel Albertin si è dimesso dal Comitato. I delegati hanno inoltre approvato un aumento delle quote associative del 20% a partire dal 2020. Il deficit strutturale annuale dell’Associazione sarà riequilibrato grazie all’aumento delle quote associative. D’altra parte, la riserva finanziaria dell’Associazione, che negli ultimi anni è diminuita, deve essere aumentata in modo controllato attraverso ulteriori misure operative. I delegati hanno inoltre approvato le altre questioni statutarie: rapporto annuale 2018, conto annuale 2018 e approvazione dell’operato del Comitato.

Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen

Downloads Assemblea generale

E-Paper del rapporto annuale 2018

Immagine di copertina del rapporto annuale 2018