Imminente carenza di elettricità: informazioni per i comuni

A causa della guerra in Ucraina, della chiusura delle centrali nucleari in Francia e della siccità estiva l’energia potrebbe scarseggiare in Svizzera, soprattutto con l’avvicinarsi dell’inverno. Per contrastare l’imminente carenza di energia elettrica, il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) e il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), in collaborazione con i cantoni, i comuni, le associazioni di categoria e i rappresentanti della società civile hanno lanciato il 31 agosto 2022 una campagna nazionale di risparmio, il cui motto è «L’energia è scarsa. Non sprechiamola» (www.zero-spreco.ch).

L’obiettivo è quello di ridurre in modo significativo e rapido il consumo di energia in Svizzera su base volontaria. Se questo non dovesse bastare nel prossimo futuro, il Consiglio federale potrà adottare misure obbligatorie (cfr. sotto la scheda «Misure in caso di imminente carenza di elettricità»).

Per prevenire una crisi energetica del genere, si è costituita un’Alleanza risparmio energetico (www.alliance2022-23.ch) ad ampio raggio. I firmatari, tra cui l’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS), s’impegnano a utilizzare l’energia in modo parsimonioso ed efficiente nonché ad aumentare rapidamente la sicurezza dell’approvvigionamento nel settore energetico.

Sulla piattaforma dell’ACS, gli impiegati e i politici comunali possono trovare sempre informazioni aggiornate sul tema della carenza di elettricità.

Twitter dell’Ufficio federale dell’energia UFE:

Consigli per i comuni

Sul proprio sito Internet, il comitato per la campagna mette a disposizione una sezione download con informazioni e consigli destinati ai diversi gruppi interessati.

Tra le altre cose figura anche una sezione con informazioni per i comuni e i cantoni. È incluso anche un modello di lettera che i comuni possono utilizzare per spronare i loro residenti a risparmiare energia.

Nello Shop per pubblicazioni federali i Comuni possono ottenere gratuitamente materiale pubblicitario selezionato, come adesivi, volantini e manifesti, fino a un quantitativo d’ordine di 10'000 pezzi.

Il Comitato della Conferenza dei direttori cantonali dell'energia (EnDK) ha pubblicato un elenco di raccomandazioni concrete di risparmio energetico (in francese e in tedesco). L'elenco è da intendere come una cassetta degli attrezzi: i comuni e i cantoni possono attuare le misure che ritengono pertinenti.

L’Unione delle città svizzere ha pubblicato un elenco di misure concrete (in francese) che i comuni possono adottare per ridurre i loro consumi di energia.

La guida Elettricità: istruzioni per l’uso dell’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese (UFAE) fornisce informazioni su come l’economia, la popolazione e i Cantoni possono prepararsi a una penuria di corrente e su come reagire in caso di interruzione di corrente. Molte di queste informazioni possono essere applicate anche ai Comuni.

Una nuova piattaforma online dell'Ufficio federale delle abitazioni (UFAB) fornisce informazioni su vari aspetti del tema «Alloggio e penuria di energia».

Insieme ai propri partner, lo scorso autunno l’ACS ha pubblicato l’Opuscolo Limitazione delle emissioni luminose, rivolto in particolare ai comuni.

Misure in caso di imminente carenza di elettricità

Se l’offerta di elettricità dovesse iniziare a scarseggiare, il Consiglio federale potrebbe decidere varie misure. Si va dagli appelli al risparmio su base volontaria fino allo spegnimento della rete per alcune ore.

strommangel D

Alleanza risparmio energetico

bild alliance

Per dare enfasi alla campagna di risparmio zero-spreco, le autorità, le associazioni, i rappresentanti dell’economia e della società civile hanno istituito un’Alleanza risparmio energetico. I suoi membri, tra cui l’ACS, si sono impegnati a perseguire i propri obiettivi di risparmio energetico, a comunicare attivamente i contenuti della campagna di risparmio e, se necessario, ad attuare ulteriori misure di efficienza di propria iniziativa.

In questo modo, i membri dell’Alleanza risparmio energetico contribuiscono su base volontaria a garantire l’approvvigionamento energetico il più a lungo possibile. L’obiettivo è quello di evitare interruzioni e, per quanto possibile, anche nuove prescrizioni.

L’adesione all’Alleanza risparmio energetico è aperta ai rappresentanti del settore pubblico, del mondo economico e della società civile. L’atto di fondazione ufficiale dell’Alleanza risparmio energetico avverrà il 26 ottobre 2022.

Contatti con i servizi specializzati

Confederazione

Gli enti responsabili della campagna di risparmio hanno attivato una hotline per tutte le domande inerenti il risparmio energetico, l’attuazione dei consigli di risparmio o le questioni tecniche:

Telefono: 0800 005 005
E-mail: hotline@bwl.admin.ch

Cantoni

Download documentazione tecnica

Dalla ventilazione dei radiatori, passando per lo sbrinamento dei frigoriferi, fino ad arrivare alla pulizia delle pompe di calore: SvizzeraEnergia propone moltissime guide pratiche, importanti anche per i comuni.

Le pubblicazioni della Conferenza dei direttori cantonali dell’energia (EnDK) si rivolgono specificatamente ai committenti e ai proprietari di case.

Questa guida per ottimizzare l’efficienza energetica degli edifici è disponibile anche sul sito Internet della campagna di risparmio (in francese).

Che cosa fa il vostro comune?

Tutti devono partecipare per scongiurare una situazione di carenza di elettricità: aziende, popolazione e autorità (comunali). I «fari» hanno un effetto particolarmente motivante: sono buoni esempi a cui tutti gli altri possono ispirarsi. Il vostro comune ha già elaborato una propria strategia di risparmio energetico? O si è impegnato con misure speciali? Scriveteci a verband@chgemeinden.ch, con oggetto «Non sprechiamo»: il vostro comune potrà dare il buon esempio ad altre città e villaggi su questa piattaforma.

Iscrivetevi alla nostra newsletter!

Questo potrebbe interessarvi

...o cercate qualcosa in particolare?

 

Informativa sulla protezione dei dati

Informazioni sull'uso dei cookie. Al fine di sviluppare il nostro sito web in modo ottimale e migliorarlo continuamente, utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare il sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni al riguardo, si prega di consultare le nostre informazioni sulla protezione dei dati.