Schweizerischer Gemeindeverband
Association des Communes Suisses
Associazione dei Comuni Svizzeri
Associaziun da las Vischnancas Svizras
Insieme per comuni forti
 
 
1
2
3

Archivio news

  • Pianificazione territoriale e pericoli naturali

    Un aspetto della pianificazione territoriale è la considerazione dei pericoli naturali in base al rischio. Il cambiamento climatico sta modificando questi eventi, e su questo stanno riflettendo il cantone di Friburgo e Châtel-Saint-Denis/Les Paccots.

  • L’avvicendamento delle colture fuori dalla LPT2

    L’Ufficio federale dello sviluppo territoriale esclude la questione delle superfici per l’avvicendamento delle colture dalla seconda tappa della legge sulla pianificazione territoriale, elaborando in sua vece un piano settoriale specifico.

  • Quanto comune occorre alla democrazia?

    La crescente complessità dei compiti richiede comuni autonomi. La cooperazione intercomunale permette di risolvere problemi di efficienza e finanza, ma genera deficit in termini di democrazia. Ora le fusioni dovrebbero contribuire.

  • «1500 ore di lavoro, tutte svolte a titolo volontario»

    Nel corso delle sedute i partecipanti del Parlamento giovanile hanno la possibilità di discutere e confrontarsi, formulando idee, proposte o domande che vengono assemblate in un documento all’attenzione del Consiglio di Stato.

  • Il servizio pubblico non sono solamente i programmi della SSR

    Dopo il risicatissimo sì alla nuova LRTV, è decollata la discussione sul servizio pubblico. Ma quest'ultimo è ben più dei soli programmi radiofonici e televisivi della SSR. L'acqua potabile batteriologicamente pura nel caffè del mattino, una rete elettrica affidabile, lo spazzino che garantisce marciapiedi puliti e sicuri: noi tutti approfittiamo ogni giorno dei servizi forniti dall'autorità pubblica, spesso senza rendercene conto. L'Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS) chiede che anche in futuro venga assicurato in ogni angolo della Svizzera un servizio pubblico di alta qualità. Lo ha reiterato il consigliere agli Stati e presidente dell'ACS Hannes Germann il 18 giugno all'assemblea generale dell'ACS a Berna.

  • Sì al FOSTRA

    L’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS) sostiene il Fondo per le strade nazionali e il traffico d’agglomerato.

  • Assemblea generale dell’ACS a Berna

    Il 18 giugno si svolgerà a Berna l’Assemblea generale dell’ACS, nell’ambito dell’esposizione specializzata Suisse Public.

  • La Confederazione ferma LPT2

    L’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS) respinge la proposta di una seconda revisione della Legge sulla pianificazione territoriale (LPT). Lo ha confermato, nel corso di una conferenza stampa in comune con cantoni, Unione svizzera delle arti e mestieri, Associazione dei proprietari fondiari e costruzionesvizzera. La reazione della consigliera federale responsabile Doris Leuthard è avvenuta già il giorno dopo. La procedura di consultazione in corso è stata fermata – una pratica insolita. Adesso la Confederazione deve sostenere i comuni nell’applicazione della LPT1: lo chiede il presidente dell’ACS Hannes Germann. L’ACS è però anche disposta all’analisi tripartita le tematiche della LPT2.

  • Assemblea generale dell’ACS a Berna

    Il 18 giugno si svolgerà a Berna l’Assemblea generale dell’ACS, nell’ambito dell’esposizione specializzata Suisse Public. Oltre all’ordine del giorno previsto dallo statuto, l’Assemblea generale sarà anche dedicata al tema del servizio pubblico.

  • Smaltimento dei rifiuti: uniti per la convenienza e l’ecologia

    I prezzi delle materie prime sono in cantina, e questo si ripercuote sui comuni.

  • Strategia reti elettriche: La via imboccata è buona

    L’ACS ritiene necessaria la Strategia reti elettriche della Confederazione.

  • Rafforzare le formazione professionale superiore

    Dal 2017, gli iscritti a una formazione professionale superiore beneficeranno di sussidi federali.

  • Assemblea generale dell’ACS a Berna

    Il 18 giugno si svolgerà a Berna l’Assemblea generale dell’ACS, nell’ambito dell’esposizione specializzata Suisse Public.

  • Un sistema da non arrischiare

    A confronto con i vicini Paesi europei, in Svizzera l’approvvigionamento elettrico è vantaggioso e affidabile.

  • Per procedure rapide ed eque

    L’ACS è favorevole alla creazione di centri federali per richiedenti l’asilo. I comuni in cui avranno sede debbono tuttavia avere voce in capitolo ed essere indennizzati.

  • Abbonamento speciale per il periodico «Comune Svizzero»

    Affinché la nostra associazione possa continuare a svolgere le proprie attività a vostro favore, dipendiamo dal vostro sostegno. Il periodico «Comune Svizzero» deve diventare piú attrattivo per gli inserzionisti: a tale scopo vorremmo aumentarne la tiratura e contribuire cosí maggiormente al finanziamento dell’associazione.

  • Siamo a vostra disposizione...

    ... quando occorre rendere interattive le vostre comunicazioni.

  • L’energia c’è. A mancare sono le condutture

    Il fabbisogno di calore potrebbe essere coperto grazie all’energia rinnovabile locale.

  • Garantire la compensazione

    L’ACS riconosce la necessità di una revisione dell’imposizione delle imprese.

  • Sì all’unificazione del CIAP

    La revisione del concordato intercantonale sugli appalti pubblici (CIAP) dovrebbe unificare materialmente la legislazione sugli acquisti della mano pubblica.

Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen