Schweizerischer Gemeindeverband
Association des Communes Suisses
Associazione dei Comuni Svizzeri
Associaziun da las Vischnancas Svizras
Insieme per comuni forti
 
 
1
2
3

Archivio news

  • Chiesta una valutazione delle ripercussioni negative della legge sulle abitazioni secondarie

    Il consigliere nazionale Martin Candinas (PDC/GR) ha depositato una mozione sull'attenuazione delle ripercussioni negative dell'iniziativa sulle abitazioni secondarie. La mozione incarica il Consiglio federale di valutare le ripercussioni negative della Legge federale sulle abitazioni secondarie per le regioni interessate.

  • Bando di concorso «Comuni MOMOSO»

    I Comuni giocano un ruolo centrale nella promozione di una mobilità efficiente dal punto di vista energetico e rispettosa dell’ambiente. Nell’ambito di «Comuni MOMOSO» (Modelli di mobilità sostenibile nei Comuni) saranno sviluppati e sperimentati, con il sostegno di SvizzeraEnergia, approcci innovativi per una mobilità intracomunale sostenibile.

  • Seminario estivo sul futuro del sistema di milizia e 66a Assemblea generale dell’ACS a Bellinzona

    Nell’ambito dell’«Anno del lavoro di milizia», l’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS) organizza un seminario estivo sul futuro del sistema di milizia. Il seminario si terrà il 23 maggio 2019 a Bellinzona. L’indomani, nella stessa sede si terrà l’Assemblea generale dell’ACS. Ospite d’onore e oratore principale sarà il consigliere federale Ignazio Cassis. Siamo lieti di darvi il benvenuto al seminario estivo e/o all’Assemblea generale a Bellinzona!

  • Impulsi nuovi e idee per riformare il sistema di milizia

    Il concorso di idee «Sistema di milizia adatto al futuro 2030» lo ha evidenziato: per rafforzare la politica di milizia non basta semplicemente migliorare le condizioni quadro o rincarare le indennità. Il rinvigorimento passa anche dalla considerazione pubblica.

  • «Non sono i media a fare il messaggio»

    Secondo Peter Stücheli-Herlach, professore di comunicazione organizzativa e pubbliche relazioni presso la scuola universitaria di scienze applicate di Zurigo, l’informazione e la comunicazione sono il compito chiave per le autorità.

  • «Ragazzi attenzione, il bus è in ritardo!»

    La comunicazione tra gli abitanti del quartiere di Gandria, un piccolo paese appartenente alla città di Lugano sul lago Ceresio, avviene, tra le altre cose, anche grazie a tre gruppi WhatsApp. Il primo è dedicato a tutti gli abitanti.

  • Meglio una progettazione naturale che il riordino!

    L’impiego di pesticidi su sentieri, strade e piazze è vietato da 30 anni. Eppure molti comuni non rispettano questo divieto o solo in misura parziale. Una manutenzione rispettosa dell’ambiente è meno dispendiosa di quanto si creda.

  • Pubblicazione «Compatibilità tra famiglia e occupazione nel contesto dello svantaggio sociale – Analisi della situazione e campi d’azione»

    La nuova pubblicazione di a:primo intitolata «Conciliare la vita familiare e professionale nel contesto dello svantaggio sociale» mette in evidenza le sfide che le famiglie devono affrontare in termini di integrazione sociale e professionale come anche di conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa. Con questo rapporto a:primo vuole dare voce al gruppo altrimenti difficilmente raggiungibile.

  • Futuro del sistema di milizia: Eco in politica

    Il Consiglio federale è invitato a presentare non solo le misure da adottare per poter garantire il futuro del sistema di milizia politica a livello comunale, ma anche le modalità da prevedere in futuro per reclutare un numero sufficiente di persone interessate agli uffici di milizia. 22 consiglieri nazionali hanno firmato il postulato di Nadine Masshardt (PS/BE).

  • Forum Sviluppo Sostenibile: «Consumo & Produzione»

    In qualità di piattaforma nazionale, il Forum Sviluppo Sostenibile contribuisce alla promozione dello sviluppo sostenibile nei comuni, nelle città e nei cantoni. L’incontro del 14 maggio a Berna sarà incentrato sull’OSS 12: consumo e produzione responsabili. Quali soluzioni si rivelano promettenti? Qual è il ruolo assunto da comuni, città, cantoni e Confederazione in cooperazione con il settore privato, la società civile e la ricerca nell’intento di attuare l’Agenda 2030? Nessun costo sarà addebitato per la vostra partecipazione. L’ACS è partner del Forum Sviluppo Sostenibile.

  • Focus sui cimiteri

    I cimiteri svizzeri riflettono i cambiamenti sociali e aumentano sempre più la consapevolezza che sono dei beni culturali. «Comune Svizzero» illustra in che modo i comuni affrontano il tema della morte e della sepoltura.

  • «Prossimità è sinonimo di qualità di vita»

    Stefano Gilardi da 19 anni è sindaco di Muralto, paese che tra poco diventerà il comune più piccolo della Svizzera italiana con i suoi 0,6 chilometri quadrati. Per il sindaco va bene così.

  • Asilo: test pratico per il nuovo compito comune

    Sei anni dopo la prima conferenza nazionale sull’asilo della Confederazione, dei cantoni e dei comuni, dal 1° marzo il settore dell’asilo ha una nuova struttura.

  • POLITmonitor Release 19.1 pronto per l’uso!

    Dal successo del lancio di POLITmonitor nel giugno 2018 sono successe molte cose. Abbiamo ricevuto molti feedback positivi, suggerimenti utili e buone idee da un numero sempre crescente di utenti. Esse le abbiamo prese ed integrate. Il risultato: POLITmonitor versione 19.1, disponibile da subito.

  • Concorso di idee: «Incontri politici a livello comunale» conquista il primo posto

    In occasione della presentazione del concorso di idee il 26 febbraio 2019 a Zurigo, il pubblico ha assegnato il primo posto all’idea «Incontri politici a livello comunale» lanciata dai Giovani Liberali Radicali Svizzeri. L’idea è stata premiata con 3000 franchi. Al secondo posto si sono classificate a pari merito le idee «Formazione qualificata» dell’Associazione per la promozione di giovani persone nella politica comunale e «Catapultare il sistema di milizia nel XXI secolo» dei Giovani Liberali Radicali del Canton Zurigo. Entrambe le idee sono state premiate con 1500 franchi ciascuna.

  • Canone radiotelevisivo: Scheda informativa sull’acquisizione dei dati relativi alle economie domestiche da parte dei Comuni e dei Cantoni

    L'Ufficio federale delle comunicazioni ha pubblicato una scheda informativa per gli uffici controllo abitanti sull’acquisizione dei dati relativi alle economie domestiche per la riscossione del canone radiotelevisivo da parte di Serafe AG.

  • Tantième per le biblioteche: primo successo per l’ACS

    La Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura del Consiglio degli Stati propone all’unanimità che la legge riveduta sul diritto d’autore stabilisca che le biblioteche, gli istituti d’insegnamento, i musei, le collezioni e gli archivi pubblici o accessibili al pubblico non sottostiano all’obbligo di compenso se le loro remunerazioni servono unicamente a coprire i costi d’esercizio. La Commissione tiene dunque conto dell’auspicio espresso dalla maggioranza dei partecipanti alla consultazione di non gravare ulteriormente le biblioteche di utilità pubblica i cui proventi hanno il solo scopo di coprire i costi. Essa sostiene quindi il compromesso elaborato dal gruppo di lavoro AGUR12 II. Ciò soddisfa un requisito importante dell’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS). Il progetto di legge sarà quindi presentato al Consiglio degli Stati il 12 marzo.

  • Passo dopo passo verso una Svizzera digitale

    Non è facile digitalizzare rapidamente un paese federalista come la Svizzera. Ma nelle amministrazioni comunali si fa molto più di quanto non si pensi, prova ne è il nostro approfondimento.

  • L’e-government ha un grande potenziale nei comuni

    L’ACS approva un maggiore impiego di strumenti di lavoro e di comunicazione digitali nelle amministrazioni comunali. Elementi centrali sono l’orientamento ai cittadini e la facilità d’uso.

  • Supporto per l‘energia solare nel comune

    SvizzeraEnergia sostiene, con un contributo massimo di 5000.- CHF, 50 Comuni svizzeri che si adoperano per informare e motivare la propria popolazione a far realizzare sui loro edifici privati un impianto fotovoltaico. Il sostegno verrà concesso da SvizzeraEnergia ai primi 50 Comuni che si annunciano entro il 15 marzo 2019, compilando un apposito formulario, disponibile, assieme ad ulteriori informazioni, sul sito web di SvizzeraEnergia per i Comuni.

Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen