Schweizerischer Gemeindeverband
Association des Communes Suisses
Associazione dei Comuni Svizzeri
Associaziun da las Vischnancas Svizras
Insieme per comuni forti
 
 
1
2
3

Sottoscrizione dei nuovi contratti per centri di raccolta Sens solo per un anno

Fino ad oggi numerosi Comuni sono stati partner contrattuali volontari della Fondazione Sens, che gestisce il sistema di ritiro di apparecchi elettrici ed elettronici. Sens ha disdetto per la fine dell’anno i contratti finora in essere con i centri di raccolta comunali e ha offerto ai Comuni nuovi contratti, con condizioni aggiuntive e indennizzi più bassi per i centri di raccolta. Alcune prestazioni non vengono più indennizzate. Dopo l’intervento delle associazioni comunali, è ora disponibile un contratto migliorato che, tuttavia, per queste associazioni può essere inteso solo come soluzione transitoria a tempo determinato. Sul medio termine, le associazioni comunali possono prendere in considerazione soltanto una soluzione che preveda che le prestazioni di Città e Comuni vengano indennizzate in misura sufficiente a coprire i costi e che la tassa di riciclaggio anticipata venga fissata a un importo sufficientemente elevato da coprire integralmente i costi. Per questo l’Organizzazione Infrastrutture comunali, l’ACS e l’Unione delle città svizzere consigliano ai propri membri di sottoscrivere un eventuale contratto con Sens solo per una durata limitata di un anno.

In questo modo sarà possibile garantire alle clienti e ai clienti dei centri di raccolta comunali il consueto servizio anche a decorrere da gennaio 2017, nonostante gli indennizzi siano inaccettabili. Nel frattempo, le associazioni comunali si impegneranno attivamente per trovare soluzioni sostenibili in grado di assicurare la copertura dei costi.

Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen