Schweizerischer Gemeindeverband
Association des Communes Suisses
Associazione dei Comuni Svizzeri
Associaziun da las Vischnancas Svizras
Insieme per comuni forti
 
 
1
2
3

Nessun bisogno di adeguamento dell’Ordinanza sui servizi di telecomunicazione

L'ACS ha espresso il suo parere sulla modifica dell'Ordinanza sui servizi di telecomunicazione. Nell'ambito della revisione proposta si intende ridefinire il metodo di calcolo dei costi per fissare i prezzi di accesso regolamentati.

Per l'ACS è indispensabile che le condizioni quadro vengano fissate in modo tale da consentire il potenziamento dell’infrastruttura a fibra ottica in Svizzera nel modo più rapido e capillare possibile. L'allacciamento alle reti di trasmissione dati del futuro è di importanza fondamentale, soprattutto per i comuni delle regioni periferiche. L'elevata dinamica degli investimenti per il potenziamento della nuova infrastruttura per la trasmissione di dati che si constata attualmente in Svizzera è molto positiva. Per questo motivo è oltremodo importante che non si modifichino le condizioni quadro rilevanti finché non sussiste il bisogno di farlo. «Date le circostanze, siamo del parere che attualmente non ci sia nessun bisogno di adeguare le relative disposizioni dell’Ordinanza sui servizi di telecomunicazione» scrive l'ACS nella sua presa di posizione. Al contrario: si può sicuramente assumere «che gli adeguamenti proposti ridurrebbero i proventi delle aziende che provvedono agli investimenti, e che pertanto verrebbero a mancare i fondi necessari per il potenziamento dell’infrastruttura a fibra ottica». Gli adeguamenti dell'Ordinanza sui servizi di telecomunicazione proposti non farebbero altro che creare un'incertezza giuridica e ridurre considerevolmente gli stimoli necessari agli investimenti. Informazione

Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen