Schweizerischer Gemeindeverband
Association des Communes Suisses
Associazione dei Comuni Svizzeri
Associaziun da las Vischnancas Svizras
Insieme per comuni forti
 
 
1
2
3

Archivio news

  • Prevenzione e lotta contro la povertà: l’impegno congiunto verrà portato avanti

    Alla fine del 2018 si concluderà il Programma nazionale contro la povertà. In occasione di una conferenza nazionale, Confederazione, Cantoni, Città, Comuni e società civile hanno stilato un bilancio positivo sui cinque anni di attività.

  • Speed Debating: quando suona il fischietto si cambia

    Un dibattito veloce, diretto e informale fra gruppi di 5 à 10 giovani e politici oppure esperti seduti allo stesso tavolo a dibattere temi specifici, principalmente di portata locale. Lugano e Bellinzona hanno fatto l’esperienza.

  • Festa nazionale 2019 sul Grütli con tema il «Sistema di milizia»

    In perfetto tempismo con l'«Anno dell'operato di milizia» il tema della Festa nazionale 2019 sul Grütli sarà il sistema di milizia. Ospite dell'evento, oltre all'Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS), sarà l'Associazione svizzera dei pompieri, che nel 2019 festeggerà il suo 150° anniversario. Seguiranno maggiori informazioni.

  • Nuova presa di posizione

    L'ACS ha preso posizione sulla modifica dell’ordinanza sulle poste.

  • Sì al decreto federale concernente le vie ciclabili

    L’ACS sostiene il decreto federale concernente le vie ciclabili che sarà sottoposto a votazione popolare il 23 settembre 2018. Con il decreto federale le piste ciclabili saranno ancorate nella Costituzione federale. Sarà così conferito loro lo stesso status di cui godono già oggi i sentieri e i percorsi pedonali.

  • Grandi fusioni, reti e lavoro temporaneo fanno tendenza

    Pianificare, investire, organizzare. Numerosi comuni hanno raggiunto i loro limiti: mancano soldi, tempo e personale. «Comune Svizzero» riferisce sulle soluzioni adottate, dalle reti alla liberazione offerta dalla megafusione.

  • L’aggregazione di Bellinzona permette grandi investimenti

    Il primo bilancio dell’aggregazione di Bellinzona: fra piccoli problemi da risolvere e grandi progetti da lanciare. Progetti che chiedono un totale di 100 milioni di franchi di investimenti. Il bambino di un anno deve crescere.

  • Mettere in comunicazione le autostrade dell’informazione

    I collegamenti a banda larga sono gli assi portanti della società dell’informazione. Nel processo decisionale l’iniziativa spetta alle autorità politiche. Una nuova guida dovrebbe facilitare questo compito.

  • Tardi, ma in modo deciso: il Ticino modera il suo traffico

    La mobilità è una delle sfide centrali per il Ticino, soprattutto nella nuova Bellinzona, che è diventata la dodicesima città più grande della Svizzera. Anche in altri comuni ticinesi si cerca di incoraggiare l’uso della mobilità sostenibile.

  • Combattere la radicalizzazione: aiuti finanziari dalla Confederazione

    Nel quadro dell’attuazione del Piano ­d’azione, la Confederazione può sostenere mediante contributi finanziari progetti e programmi lanciati da Cantoni, comuni, città e dalla società civile, che hanno come obiettivo la prevenzione e la lotta contro la radicalizzazione e ­l’estremismo violento in tutte le sue forme. La relativa base giuridica è in vigore dal 1° luglio. Il sostegno prestato dalla Confederazione ammonta al massimo al 50 per cento delle spese complessive.

  • Nuova presa di posizione

    L'ACS ha preso posizione sull'iniziativa parlamentare «La Commissione federale per la protezione della natura e del paesaggio e i suoi compiti come perito».

  • Articoli di «Comune Svizzero» ora disponibili in file PDF

    Gli articoli in italiano di «Comune Svizzero» possono ora essere visualizzati e scaricati anche come singoli file PDF su www.chcomuni.ch. Gli articoli sono ordinati per tema. L'archivio comprende gli articoli pubblicati a partire dal 2015.

  • Uffici postali: successo per i comuni

    In futuro la raggiungibilità del servizio universale postale e delle prestazioni di pagamento dovrà essere garantita in modo più differenziato.

  • Conferenza nazionale contro la povertà 2018

    Nel periodo 2014–2018 Confederazione, Cantoni, Città, Comuni e organizzazioni non governative hanno attuato congiuntamente il Programma nazionale contro la povertà, che ha permesso di elaborare nuove basi per la prevenzione della povertà, identificare esempi di buone pratiche e rafforzare i contatti tra gli attori responsabili in materia. In occasione della Conferenza nazionale contro la povertà (7 settembre 2018 a Berna), in mattinata il presidente della Confederazione Alain Berset e i rappresentanti dei Cantoni, delle Città, dei Comuni e della società civile, stileranno un bilancio dei risultati del Programma nazionale contro la povertà.

  • Fondazione ACS per il rafforzamento dei Comuni

    L’obiettivo della Fondazione per la promozione dell’Associazione dei Comuni Svizzeri è quello di rafforzare e promuovere i Comuni svizzeri e di renderne noti l’importanza, i compiti e gli obiettivi. La Fondazione sostiene progetti volti a rafforzare sia l’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS) quale rappresentante istituzionale dei Comuni svizzeri, sia i Comuni quale istituzione e importante pilastro del sistema federalistico della Svizzera.

  • Bando di concorso per il Premio Democrazia 2018 – si cercano progetti partecipativi comunali

    Con il Premio democrazia 2018 «Laboratori per la democrazia», la Nuova Società Elvetica (NSE) desidera premiare progetti partecipativi mirati a promuovere i processi democratici e l’educazione civica. I migliori progetti saranno ricompensati con premi per un valore complessivo di 10'000 franchi. Il bando di concorso per il Premio democrazia 2018 avviene in stretta collaborazione con l’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS), che con il progetto «in comune» si adopera per promuovere la partecipazione nei comuni.

  • In giugno avranno luogo i seminari informativi sul programma ComuLux

    In giugno, in tutte le regioni linguistiche della Svizzera si svolgeranno seminari informativi sulle questioni riguardanti la modernizzazione dell’illuminazione pubblica e in particolare i programmi ComuLux. La partecipazione è gratuita per i membri delle autorità e per i funzionari dei comuni membri dell’ACS.

  • «I nuclei storici conferiscono ai comuni il loro carattere»

    All’Assemblea generale dell’Associazione dei Comuni Svizzeri (ACS) del 24 maggio 2018 a Brugg i delegati hanno eletto nel Comitato tre nuovi membri: le consigliere nazionali Priska Seiler Graf e Roberta Pantani Tettamanti nonché Stéphane Coppey, presidente dell’Associazione dei comuni vallesani. Dopo la parte statutaria, si è dato spazio al tema «Mantenere vitali i nuclei storici».

  • La prospettiva regionale fa bene ai pazienti e ai comuni

    Confederazione e cantoni svolgono ruoli primari in relazione all’assistenza sanitaria. E i comuni? Appare sempre più chiaro che debbano impegnarsi maggiormente per l’integrazione e il coordinamento in ambito sanitario.

  • Interdisciplinarità e lavoro in rete nelle cure palliative

    La medicina integrata e le cure coordinate sono elementi fondamentali per il miglioramento del sistema sanitario svizzero. In Ticino come in tanti altri Cantoni non esiste una vera strategia condivisa, ma si contano diverse iniziative locali.